logo santina volpato






Proprietà delle pietre naturali della collezione di gioielli in argento di Santina Volpato

AMBRA
Non è una pietra vera e propria, è più un residuo fossile di resina, quindi è di origine organica. Spesso sulle bancarelle ne troviamo solo delle imitazioni, dal momento che quella vera è rara e difficile da trovare. Varia dal giallo chiaro al giallo scuro fino al rosso. A volte vi troviamo dentro insetti rimasti intrappolati nella resina, o vi si possono trovare dei residui d'acqua. In questo caso è nota come SUCCINITE.
Viene usata per rafforzare o spezzare gli incantesimi, successo, salute, guarigione, amore e per assorbire le energie negative. Ha la proprietà di assorbire il dolore e i disagi del corpo. Aiuta per difendersi dagli incantesimi e contro la depressione.
E' benefica se posta in qualsiasi parte del corpo che abbia bisogno di essere riequilibrata, aiuta a liberarci dello stress di una giornata pesante o a ridurre i fenomeni allergici è un disintossicante, rivitalizza i tessuti degli organi interni e ha un influenza positiva su sistema endocrino, milza e stomaco.

AMETISTA
Il colore va dal viola al rosso porpora. E' la stessa qualità del quarzo più ferro. Il nome viene dal greco, a-metistos, e significa sobrio. Si pensava infatti che l'ametista combattesse l'ubriachezza.
E' una pietra dello spirito, benefica e curativa. Può essere usata per aumentare le facoltà psichiche, la saggezza e sviluppa il sesto senso. Protegge dalla negatività trasformandola, incrementa l'intuizione, aiuta i sogni, da sollievo alle tensioni e aiuta nella meditazione. Calma le persone dal carattere ansioso e iperattivo.
Può essere una pietra negativa per chi è preda dell'egoismo e delle passioni violente, mentre aiuta chi già possiede maturità e saggezza.
Dona serenità ed è utile per chi ha perso una persona cara. Cura e dissolve le emicranie di origine nervosa e aiuta ad avere un sonno ristoratore se messa sotto il cuscino. Cura le affezioni degli occhi, cuoio capelluto, ghiandola pituitaria, timo e tiroide.

ARAGONITE
L'Aragonite è carbonato di calcio che si forma anche sullo scheletro di vari animali marini, viventi o fossilizzati di recente. Favorisce l'introspezione e la meditazione per una profonda analisi di se, dando calma e pace negli stati di stress e aiutando a orientarci nelle sfide con mente chiara.
Essa chiarifica i nostri processi mentali, combinando la ragione con l'intuizione, in modo che le situazioni ci si mostrino da una prospettiva più elevata. L'Aragonite aiuta sopratutto nei momenti peggiori a "vedere" con maggiore chiarezza e a considerare le circostanze nel modo più sano possibile. E' considerata una pietra adatta ai giovani, poiché si dice che porti equilibrio nelle emozioni turbolente proprie dell'età permettendo nel contempo la canalizzazione delle loro energie nella direzione per loro più costruttiva. Facilita la "centratura", in preparazione della meditazione, sopratutto in periodi di stress o in situazioni di rabbia, incoraggia la pazienza e sostiene in quelle condizioni che richiedono l'accettazione di un carico di responsabilità, incrementa l'autodisciplina e il proprio senso della praticità.

CORNIOLA
Appartiene alla famiglia dei calcedoni e può contenere minuscoli frammenti di ferro. Varia dal rosso al bruno.
E' usata per i disturbi del sistema circolatorio, rivitalizzante e fortificante. Un tempo si costruivano gli amuleti con questa pietra per attirare le entità benevole, si credeva che donasse coraggio a chi la fissava. Dal momento che stimola gli appetiti sessuali è nota come sexy pietra.
Un altro aspetto dell'energia della Corniola è la sua abilità di fortificare il corpo fisico, accrescendo il flusso di energia vitale e la sua espressione attraverso il dinamismo. Il corpo fisico è la casa dello spirito. Trascurare il fisico significa trascurare il tempio in cui risiede lo spirito durante la vita. L'energia della Corniola risuona con i livelli fisici del nostro essere, focalizzando la nostra attenzione sullo stato della casa del nostro spirito. Possiamo rinforzare il nostro collegamento al Divino rinforzando la struttura fisica che sostiene il nostro spirito. La Corniola ci ricorda il valore della forza e della salute fisica, attira via il calore della febbre guarendoci, stimola l'appetito e regola il metabolismo. E' adatta a chi ha preoccupazioni spingendoci a focalizzare gli eventi nel modo migliore.

GIADA
E' uno dei più importanti simboli di purezza e di serenità e amore. Per i cinesi tenerla nella mano destra aiuta a prendere decisioni. Metterne una in un vaso aiuta a prendere decisioni. Aiuta la cistifellea, coliche, occhi. Stimola la saggezza, pace purificazione, amicizia, buona sorte e protezione, viaggi sicuri, lunga vita.
Fonti intuitive asseriscono che la Giada verde possa assistere vari tipi di auto-guarigione, sia a livello fisico che psichico. Porta abbondanza e prosperità. La GIADA LAVANDA ci parla delle meraviglie della vita, aiuta a capire le lezioni nelle gioie e nei dolori della vita, rinforza le capacità intuitive e di raggiungere uno stato di grazia.